Strumenti personali
Tu sei qui: Portale In Comune Procedimenti amministrativi - Modulistica Ufficio Polizia Locale

Ufficio Polizia Locale

Codice stradale: ricorso al Prefetto/Giudice di Pace

Che cos'è

Il ricorso deve essere indirizzato al Prefetto e/o al Giudice di Pace per violazioni alle norme del Codice della Strada.

Requisiti necessariIl ricorso può essere presentato dal proprietario del veicolo oppure dal conducente maggiorenne.
Forma

Il ricorso è in carta libera e può essere redatto anche a mano o secondo lo schema qui allegato o reperibile presso l'Ufficio Polizia Locale

Documenti da allegareOgni documento ritenuto utile ai fini del ricorso
Costi//
Tempi di legge//
Informazioni utili

Per le violazioni accertate nel territorio comunale di Costa Masnaga e sempre che non sia stato effettuato il pagamento, le autorità competenti sono:
• il Prefetto di Lecco (tramite invio diretto, a mezzo raccomandata o tramite organo accertatore)- Ufficio territoriale del Governo - Corso Promessi Sposi, 36 - Lecco. In caso di mancato accoglimento del ricorso il Prefetto ingiunge il pagamento di una somma non inferiore al doppio della sanzione. La sentenza è impugnabile davanti al Giudice di Pace.
• il Giudice di Pace di Lecco (tramite deposito o invio per raccomandata) – via L. Da Vinci, 20 - Lecco. Sarà fissata un’udienza alla quale è obbligatorio presentarsi. La sentenza è impugnabile in Tribunale.

 

Modello ricorso al Prefetto per violazioni C.d.S.

 

Veicoli - contrassegno sosta per persone disabili: rilascio/rinnovo

Che cos'èIl contrassegno viene rilasciato a persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta e a persone non vedenti.Dal 15/9/2012 è entrato in vigore il nuovo contrassegno di parcheggio per disabili “europeo” che consente al titolare di usufruire delle facilitazioni di parcheggio anche negli Stati membri della UE.Deve essere esposto sul veicolo al servizio dell’avente diritto in maniera visibile dall’esterno e sulla parte anteriore del veicolo.
Requisiti necessariResidenza nel Comune
Ridotta capacità di deambulazione appositamente certificata 
FormaLa richiesta può essere presentata dal diretto interessato o da altra persona (familiare, convivente, ecc) su apposito modulo o reperibile presso l'Ufficio Polizia Locale
Documenti da allegare
· N.1 foto formato tessera
· Documento di identità valido
· Certificato medico legale rilasciato presso l’ambulatorio ASL-Ufficio Igiene Pubblica

Nel caso di invalidità permanente
· Il certificato della visita per il riconoscimento di invalidità civile che attesti l’incapacità di deambulazione senza l’accompagnamento permanente
· Il certificato della visita per il riconoscimento della L.104/92 che attesti problemi di grave mobilità ai sensi dell’art.3 comma 3
· Il certificato della visita per il riconoscimento di non vedente assoluto o non vedente con residuo visivo non superiore a 1/20.
 
Costi// 
Tempi di leggeIl contrassegno, se rilasciato a seguito di invalidità permanente, è valido per 5 anni. Può essere rilasciato anche con una validità inferiore ai 5 anni alle persone con temporanea ridotta capacità di deambulazione (es.a seguito di infortunio).

 

Modello richiesta contrassegno di sosta disabili

 

Sinistro- stradale - rilascio copia relazione: richiesta

 

Che cos'è

Procedimento diretto ad ottenere la copia della relazione dei rilievi e degli accertamenti effettuati dalla Polizia Locale in sede di sinistro stradale

Requisiti necessari

La richiesta può essere effettuata da: persona coinvolta nel sinistro -difensore di fiducia - rappresentante società assicurativa - persona offesa - persona delegata

FormaLa domanda deve essere redatta su apposito modulo qui allegato o reperibile presso l'Ufficio Polizia Locale
Documenti da allegare• Carta d’Identità;
• Delega (se la richiesta è presentata da un delegato)
Costi//
Tempi di legge30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.
Informazioni utili La richiesta può essere presentata anche per mezzo di fax, posta elettronica all'indirizzo poliziamunicipale@comune.costamasnaga.lc.it oppure comune.costamasnaga@pec.regione.lombardia.it
  

Modello richiesta verbale rilievo sinistro stradale

Patente di guida: comunicazione dati conducente per decurtazione punti

Che cos'è

Comunicazione da utilizzare in caso di mancata contestazione diretta di infrazione a norme del Codice della Strada che prevedono la decurtazione di punti dalla patente.

Requisiti necessari

Il modulo deve essere sottoscritto dal proprietario del veicolo e - se persona diversa dal proprietario - dal conducente.

FormaLa domanda deve essere redatta su apposito modulo qui allegato o reperibile presso l'Ufficio Polizia Locale
Documenti da allegare

Fotocopia patente di guida del conducente, con indicazione: “il documento riportato in copia è conforme all’originale in mio possesso”, e la firma.

Costi//
Tempi di legge//
Informazioni utili

La comunicazione deve essere effettuata entro 60 giorni dalla data di contestazione o notificazione della violazione.
L’omessa comunicazione comporta la contestazione di ulteriore verbale con sanzione pecuniaria di €. 286,00=.

 

Modello comunicazione dati conducente per decurtazione punti

 

Extracomunitari: comunicazione di ospitalità

 

Che cos'è

Comunicazione obbligatoria di ospitalità di persona extracomunitaria da presentare all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza.

Requisiti necessariLa persona che dà ospitalità deve risiedere nel Comune di Costa Masnaga
FormaLa domanda deve essere redatta su apposito modulo qui allegato o reperibile presso l'Ufficio Polizia Locale
Documenti da allegare• Copia Carta d’Identità del dichiarante.
• Copia passaporto ed eventuale permesso di soggiorno dell’ospitato
Costi//
Tempi di legge//
Informazioni utili

La comunicazione deve essere presentata al Protocollo o essere spedita a mezzo Raccomandata A/R entro 48 ore dalla data di inizio dell’ospitalità. La presentazione oltre tale termine comporta l’applicazione di sanzione pecuniaria di €. 320,00=.
In caso di assunzione di persona extracomunitaria la comunicazione non è necessaria.

 

Modello comunicazione di ospitalità cittadino extra U.E.

Comunicazione cessione di fabbricato

Che cos'è

La comunicazione di cessione fabbricato è un obbligo che riguarda chiunque ceda la proprietà o il godimento o a qualunque altro titolo consenta l'uso esclusivo di un immobile o di parte di esso

Prevista dall'art. 12 del Decreto legge 59/78, convertito in legge 191 dello stesso anno (Legge 18 maggio 1978, n. 191), è stata sostanzialmente assorbita dalla registrazione dei contratti riferiti all'immobile(vendita , locazione ecc.). La legge lascia intatto l'obbligo di comunicazione solo nel caso in cui "venga concesso il godimento del fabbricato o di porzione di esso sulla base di un contratto, anche verbale, non soggetto a registrazione in termine fisso", per cui ammette anche una forma di comunicazione telematica, da stabilire con apposito decreto.

Cittadini stranieri (ovvero extracomunitari)

E' confermato l'obbligo di comunicazione stabilito dall'articolo 7 del T.U. 286/98, concernente la disciplina dell'immigrazione e della condizione dello straniero (secondo la normativa per straniero si intende il cittadino extracomunitario).

Pertanto il proprietario dell'immobile deve presentarsi all'Autorità di P.S. di competenze (Questura/Commissariato o in Comune in caso di mancanza di questi Uffici ) a seconda dell'ubicazione dell'immobile e dichiarare la presenza dello straniero, presentando il contratto registrato all'Agenzia delle Entrate e i documenti di entrambi.

Per approfondimenti è possibile consultare l'articolo 2 del decreto legge 20 giugno 2012, n. 79, convertito in legge n. 131 /2012, sulla cui base è stata emanata una circolare

Forma

La comunicazione deve essere redatta su apposito modulo qui allegato

Costi

//

Tempi di legge

La comunicazione, nei casi in cui è prevista, deve essere presentata entro 48 ore da quando è avvenuta la cessione

Modello cessione di fabbricato

Emanazione ordinanza viabilistica

Modello richiesta

Richiesta passo carraio

Modello richiesta

 

Azioni sul documento